Carlo Uboldi

BIOGRAFIA

- foto by ELENA G. -

Nasco a Como nel 1966, all?et di sei anni inizio lo studio della musica grazie alla passione per il jazz di mio padre che mi abitua all?ascolto di questo genere musicale fin da piccolo.
All?et di 15 anni frequento per qualche anno i seminari di Siena jazz sotto la guida di Franco D?Andrea e successivamente di Enrico Pieranunzi,in quel periodo appaio le prime volte in pubblico con gruppi locali e nel 1983 e 1984 partecipo alle rassegne del jazz Comasco ottenendo numerosi consensi e suonando in uno stile ispirato al trio di Oscar Peterson, che sar sempre il mio punto di riferimento.
La nascita di un trio insieme ai miei fratelli mi porta al debutto televisivo nel settembre del 1984 all?interno della trasmissione TV1 estate su RAI 1 suonando gi brani di mia composizione.
Dal 1985 al 1988 coi Jazzmin 4 suono nei pi famosi locali di Milano e del Canton Ticino (ottengo anche la cittadinanza Svizzera essendo mia madre di Lugano).
Nel frattempo conosco Ettore Righello (direttore orchestra ritmica RAI di Milano) che mi segue negli studi del classico e mi aiuta molto insegnandomi come muovermi nell?ambiente professionistico, rimanendo per sempre il mio mentore musicale.
Lo stesso Righello nel 1987 mi fa incontrare Paolo Tomelleri, col quale collaborer costantemente fino al 2002 suonando coi migliori musicisti del Nord Italia tra i quali Emilio Soana, Rudy Migliardi, Marco Ratti, Stefano Bagnoli, Gianpiero Prina, Carlo Sola, Riccardo Fioravanti, Alfredo Ferrario, Bruno de Filippi, Glauco Masetti, Carlo Bagnoli.
In questi 15 anni suono con varie formazioni ai jazz festival e nei jazz club pi importanti in Italia e Svizzera (jazz club Ferrara; jazz club Capolinea; jazz club le scimmie; New Orleans festival di Ascona; Sori jazz; i remember Goodman a Levanto; premio Joe Venuti a Gravedona; Conservatorio G.Verdi di Milano; Goodman story a Bergamo con Hengel Gualdi; festival jazz Mantova; jazz club splascH di Induno Olona; Jazz incontro alla gente a San Marino).
Nel 1988 comincio anche la carriera di insegnante di pianoforte presso due scuole di musica di Como,e dal 1990 al 1996 divento Docente di pianoforte al Piccolo Conservatorio Nuova Milano Musica di Milano. Dal 1989 collaboro invece con alcune case editrici componendo brani jazz e di musica leggera (musica e testi).
Nel 1992 l?incontro col vibrafonista tedesco Fritz Hartscuh porta il gruppo dove suono in Germania per svariati anni col quintetto MILAN SWING incidendo un CD per l?etichetta germanica Bellaphon che ottiene grandi consensi nel Nord Europa.
In questi anni suono al jazz club di Lucerna; jazz club Q4 di Rheinfelden; birdland di Emmenbrucke; medunarodni dani jazza wagreb al conservatorio di Zagabria; jazzhaus Freiburg; Jazztone Lorrach; hotel Kronenhof jazz di Schaffausen; Caf Kult di Francoforte; jazz Keller di Francoforte; Rive Jazz di Nyon; Stadttehater di St.Gallen; neuenheim swingt di Heidelberg; jazz club Bulach; Rathaussaal di Karlstadt; Alte Oper di Francoforte.
Nel 1994 e 1996 col gruppo Swinging Italy partecipo alle crociere internazionali del jazz JAZZ FESTIVAL AT SEA ed ho l?occasione di suonare coi pi grandi musicisti americani ed europei,tra i quali Kenny Davern, Gray Sargent, Butch Miles, Clark Terry, Red Holloway, Jimmy Woode, Bobby Durham, Harry ?sweets? Edison, Eddie Jones, Buster Cooper, Lillian Boutt, Charly Hollering, Dany Doriz, Gustl Mayer, Charly Antolini.
Nel 1997 nasce il gruppo A Kramer piaceva cosi con il fisarmonicista Gianni Coscia, col quale viene reinterpretato il repertorio italiano di Gorni Kramer incidendo un CD presentato al Teatro Comunale di Ferrara. Nel 1999 in occasione di un concerto con la presenza delle figlie di Gorni Kramer, le Poste Italiane emettono un francobollo con la copertina del disco.
Il quartetto viene anche invitato alla trasmissione televisiva Tappeto Volante dove si esibisce in alcuni brani e suona nei principali teatri e festival in Italia ancora oggi (tra i quali Teatro Sociale di Finale Emilia; Stagione Concertistica di Argenta; Teatro Comunale di Ferrara; Teatro Sociale di Rovigo; Teatro Bibiena di Mantova; Jazz Club Chet Baker di Bologna).
Nel 2000 l?incontro con Elisabetta de Palo (Cantante jazz ed attrice, molto nota per l?interpretazione di Mirella nella soap opera Vivere) porta il gruppo a suonare nelle principali citt Italiane con un quintetto swing.
Nel 2003 la collaborazione con Tomelleri si scioglie ed io prendo la strada di band leader col mio primo CD "DUDECOM" inciso in collaborazione col batterista Marco Castiglioni e un sestetto hard bop che esegue composizioni originali arrangiate da Emilio Soana.
L?anno successivo svolgo numerosi lavori di composizione ed esecuzione di brani solistici appositamente studiati per la sonorizzazione di video aziendali o pubblicitari, questo mi porta in breve all?incisione del CD Note di Pianoterapia venduto tantissimo agli studi medici grazie alla collaborazione con Lorenzo Vanini.
Nel 2005 suono parecchio in Svizzera col gruppo "Out of the Blue" e nel 2006 incido il mio CD pi venduto in trio con Marco Castiglioni e Stefano Dall?Ora con ospite Mauro Negri. Intitolato Free Flight contiene brani originali e standards riarrangiati e vende tuttora tantissimo in Giappone grazie anche al brano "Welcome to Nippon", che viene anche reinciso da musicisti jazz giapponesi di fama.
Da quell?anno in avanti sono molto conosciuto in Giappone ed un mio brano di musica nu-jazz intitolato ?Cathodical Mirror of Human Beings? vende in un mese 10.000 copie, unico brano estero inserito in una compilation di musica elettronica giapponese chiamata ?beautiful field?. Questo brano fa parte di un progetto chiamato Peppermill di musica lounge/nu jazz in collaborazione con Tiziano Leidi, composizioni originali vendute sui portali internet.
Nel 2007 incido col Jumpin jazz quartet un CD dal titolo "GORNI PARK" di brani italiani di un tempo riarrangiati da Marcello Noia, col quale suono tuttora in una formazione chiamata "Autori Italiani in jazz".
Nel 2009 l?affermazione discografica arriva con l?incisione del CD "Ely?S Dream", che prende il nome dal titolo del suo brano pi bello e famoso, suonato successivamente da varie formazioni. Il CD nasce dalla collaborazione con Antonio Cervellino e Luca Calabrese coi quali fonda un gruppo dal nome italianissimo: PizzaTrio!!!
In questi ultimi anni l?amicizia e la collaborazione col batterista Marco Caputo mi porta a suonare in locali e festival jazz con varie formazioni, tra cui il P4et del contrabbassista Cesare Pizzetti col quale incido il CD "Contraire".
Negli ultimi anni ho suonato per l?Italia con un trio accompagnato da Marco Caputo alla batteria e Antonio Cervellino al contrabbasso coi quali suono brani originali oppure famosi standard degli autori americani con la stessa formazione ma chiamata "Evergreen jazz Trio".
Attualmente suono come Free lance in varie formazioni mainstrem/swing/be bop e come Leader dei miei gruppi che eseguono composizioni originali. Insegno alla scuola "POPMUSICSCHOOL" di Mendrisio / Lugano del famosissimo cantante Paolo Meneguzzi e proseguo l? attivit di compositore di brani musicali di genere jazz/nu-jazz/musica leggera.
Dal 2014 collaboro anche con FRANCO CERRI TRIO e dal 2015 con SCOTT HAMILTON quartet, col quale incido nel 2015 un bellissimo CD LIVE.
Nel 2015 nasce un gruppo pazzesco insieme a Valerio Della Fonte e Massimo Manzi, considerato il TOP dei batteristi a livello Europeo!!! Dopo alcuni concerti col trio chiamato "TSUNAMI TRIO" per la sua carica notevole di swing, incidiamo il CD "TSUNAMICI" che diventa una formazione incredibilmente bella sia musicalmente che umanamente. A volte diventa un quartetto con l'aggiunta del BRAVISSIMO EMANUELE CISI al sax tenore!!!
Dal 2014 ad oggi sono pianista ufficiale del gruppo "Swingsuite 5et" del bravissimo batterista Dario Cellamaro, col quale ho gi registrato 3 CD a tuttoggi con musicisti del calibro del famosissimo Stjepko Gut, Emilio Soana e Danilo Moccia, oltre ad aver partecipato a numerosi concerti.
Nel 2017 esce un CD LIVE col quartetto di Laura Fedele, tra le migliori cantanti che ci siano con cui collaboro da anni in innumerevoli performances! Il Cd dal titolo "FIRST TAKE" registrato al Melo di Gallarate insieme a Stefano Dall'Ora al contrabbasso e Marco Castiglioni alla batteria.
Il 2017 da anche alla luce il CD della mia vita... "SAPINORI DUPI" con Marco Bianchi al vibrafono! Io invento questo incredibile personaggio dallo strano nome e poi insieme a Marco e Wally Allifranchini scriviamo delle musiche che spaziano dalla ballade alla fusion, dal latin allo swing, per un CD molto pubblicizzato e venduto grazie ad una campagna promozionale di una 40ina di video surreali tutti raccolti in un canale youtube dedicato al disco! Partecipano a questa incredibile avventura Roberto Piccolo al contrabbasso e Marco Castiglioni alla batteria.
Il 2018 l'anno di "LOOKING BEYOND" con Valerio Della Fonte, Massimo Manzi ed Emanuele Cisi, un disco strepitoso che fa swingare tutto il mondo attorno che ci circonda!!!
Anche la collaborazione col sassofonista Felice Clemente ha dato i suoi frutti ques'anno con l'uscita del bellissimo CD in duo "INTROSPECTIVE".
Estratto di una recensione su un quotidiano: "Carlo Uboldi E? considerato tra i pi quotati pianisti a livello internazionale e il suo stile Petersoniano rimane sempre come caratteristica del suo modo di suonare con una carica vulcanica di swing ben coniugata alla raffinatezza del suo stile personale e moderno"


This content requires the Adobe Flash Player and a browser with JavaScript enabled. Get Flash